Sbalorditivo BOLERO, Poltrona Frau

Sbalorditivo BOLERO, Poltrona Frau
Poltrona Frau Terremoto - Sbalorditivo BOLERO, Poltrona Frau - Nyiq

Poltrona Frau Terremoto - Ocean evoca lo spirito delle crociere di un tempo, a bordo delle meravigliose navi transatlantiche. ? miglia una stanza da letto che sembra un mosaico di cassetti, in cui è possibile riporre oggetti, vestiti o accessori. Nascosto nel bagagliaio può esserci un mini tavolino pieghevole con un pouf imbottito sfoderabile. Il rivestimento leggermente imbottito in pelle frau® dal gadget a colori copre l'intero esterno del bagagliaio, il pouf e il pinnacolo della scrivania.

Poltrona poltrona frau archibald gran comfort in pelle safari buffalo. Poltrona frau archibald grand comfort è un casual, meraviglioso, perfetto per creare un'eccezionale dimora. Jean-marie massaud ha progettato l'incredibile comfort di archibald in un'interpretazione completamente nuova del compito di archibald, di cui offre un modello sofisticato e casual. Il dettaglio principale è il percorso del cuscino del sedile grande e tenero. La borsa in pelle dal prezzo elevato e tenera con abbondante imbottitura in piuma d'oca è in contrasto con lo stile architettonico del ripiano in acciaio che lo aiuta.

Superloft è un interno immaginario ma attuale, curato da giulio cappellini, con la partecipazione dei massimi protagonisti del design made in italy e dei maestri artigiani. Una casa in tutto il mondo che potrebbe trovarsi a parigi così come a new york a berlino o shanghai. Una residenza che mescola porzioni iconiche sfaccettate di sfaccettatura dei massimi produttori di mobili vitali, in una sinergia tra contemporaneità e immaginazione e preveggenza.

Est e ovest. La sfida del cuore del ming va immediatamente al centro dei mondi, due visioni, due filosofie del vivere. ? di gran lunga il vincitore del prestigioso concorso di layout di taiwan promosso utilizzando poltrona frau e euchain ltd. Per questo pezzo, utilizzando shi-chieh lu, un architetto e designer di base a taiwan, la versione di riferimento è la storica sedia ming. La purezza delle sue linee, la giusta espressione della lingua cinese e la spiritualità orientale, riecheggia nella formalità geometrica e cubica senza fronzoli della visione occidentale. Braccioli, sedile e schienale danno la forma più leggera e fluida. Il profilo è realizzato in metallo tubolare. Il peso e la gravità sono più determinati attraverso la parte decrescente della struttura, ma attraverso il pinnacolo da cui pende il sedile. Il guscio è una superficie continua, assolutamente protetta in cuoio. Le sue estremità sono costanti ai tubi con viti viste. Il risultato finale è una sedia che fluttua nello spazio, quasi come uno swing futuristico o una scultura concettuale.

Potrebbe Piacerti Anche...

Digita Nel Campo Sottostante E Premi Invio / Ritorna per Cercare