Dettaglio Armchair 1919 Poltrona Frau

Dettaglio Armchair 1919 Poltrona Frau
Poltrona Frau 1919 Price - Dettaglio Armchair 1919 Poltrona Frau - Nyiq

Dettaglio Poltrona Frau 1919 Price - Poltrona frau rivisita i dipinti di un genio dimenticato del layout per presentare l'icona degli anni '50 al panorama all'avanguardia. Le geometrie arrotondate, lo sguardo su spessori e imbottiture e la connessione tra spazi completi e vuoti hanno portato gastone rinaldi a progettare una sedia dal forte carattere. Comunica coerenza, completezza e bellezza allo stesso tempo. La scocca curva e le dita lisce sono per garantire la stabilità e il comfort di questa sedia rilassante e accogliente. Forma di metallo con imbottitura in poliuretano espanso stampato. Cinghie elastiche per le molle del sedile e dello schienale. Dita in 3 finiture specifiche: frassino impiallacciato in teak con puntali in ottone finitura vintage, nero o cromato. Rivestimento in pelle frau® o materiale staccabile.

Vanity truthful è un duplicato del distinto modello 904 che è cambiato nel catalogo di poltrona frau nel 1903 ed è diventato un archetipo e quindi le poltrone contemporanee erano state modellate per questo. Questo è il settore. L'imbottitura è in gomma-crine, il cuscino del sedile è in piuma d'oca. Il molleggio del sedile, dello schienale e delle dita avviene mediante molle biconiche in metallo, legate manualmente e appoggiate su cinghie di juta.

Struttura guida pro faggio. Sedile, schienale e braccioli sono stati sospesi a mezzo di molle metalliche a doppio cono legate a mano che poggiano su cinghie di juta. L'imbottitura del sedile è in crine gommato; lo schienale e i braccioli sono in crine vegetale lavorato a mano. Il cuscino del sedile è in piuma d'oca. Il design dello schienale è acquisito tramite guida capitonné funzionante. Fila di unghie rivestite in pelle similmente adorna la parte bassa della schiena. Il portatarga è in noce canaletto lavorata a cera. La poltrona "1919", dal nome dell'anno in cui è stata progettata, è realmente archiviata sotto il codice "128". Nonostante sia stato progettato per un uomo o una donna selezionati, filiberto ludovico di savoia, duca di pistoia, è diventato uno dei primi grandi successi pubblici. Una reinterpretazione del modello convenzionale di bergere, il "1919" offre ai suoi antenati, con l'energia delle sue caratteristiche che operano con lo schienale. Un piccolo braccio complementare come accento non obbligatorio progettato per contenere il posacenere dukes, trasformato in un noto fumatore di sigari.

Potrebbe Piacerti Anche...

Digita Nel Campo Sottostante E Premi Invio / Ritorna per Cercare