Più Recente Alessandro Mendini, Poltrona Di Proust Geometrica, 2009, Cappellini

Più Recente Alessandro Mendini, Poltrona Di Proust Geometrica, 2009, Cappellini
Poltrona Colorata Mendini - Più Recente Alessandro Mendini, Poltrona Di Proust Geometrica, 2009, Cappellini - Nyiq

Più recente Poltrona Colorata Mendini - Poltrona con struttura in legno intagliato bb83a4c42232c1d248df4e9da52d0a96, cappuccio costante in tessuto multicolor che richiama la decorazione della forma. Questa poltrona è la riedizione di uno dei pezzi storici del design attuale italiano. ? di gran lunga prodotto in tonalità: pr_1 multicolor blu / grigio / giallo, pr_2 multicolor nero / verde / cremisi.

Non c'è campana sul portale d'ingresso. Partizioni colorate, adornate. Di nascosto, come i giovani nella stanza di papà e mamma, inseriamo. La poltrona proust apre le sue cosce e ci saluta. Una segretaria con occhiali neri, beatrice, ci mostra la maniera tra oggetti, lampade, opere d'arte, occhiali, tubi, colori e vernici. Perso, come dare in paradiso. Bere caffè espresso, tazze d'oro, cucchiai alati. Inimendini arriva subito ». Piccolo, di colore diamante. Scendi dall'alto, scarpe di gomma rossa. Lui sorride come se non potesse vederci. "Che cosa stai facendo, allora?" Lento, punteggia le frasi correttamente, allungandole anche se consideriamo la seguente. "Proprio qui, siamo qui perché abbiamo bisogno di perdere i designer dalla loro schiavitù". Sul tavolo schizzi, disegni, colorazioni. Calligrafia allungata, come le frasi. Documentiamo la sua voce anche se ti poniamo alcune domande su, diciamo, design così. Lui ride. O sorride forse. La pelle si avvolge attorno alla sua bocca. Nel caso tu voglia possiamo iniziare con i display. I pori e la pelle stanno per lacrimare.

Poltrona realizzata con fogli di feltro arricciati di colore unico (inesperti o blu) o bicolore (inesperti accoppiati con grigio), base in acciaio con rivestimento a polvere in colorazione marrone scuro. Nel modello a due colori, il feltro usato può essere agganciato lasciando sul pavimento l'elemento colorato o il componente grigio.

Bene, mi sono laureato in struttura al politecnico di milano, non ricordo quando. La definizione dei miei dipinti è ... Dura, perché faccio cose che potrebbero essere molto intrecciate e davvero straordinarie, anche in contraddizione con le diverse. Faccio il percorso delle opere d'arte per le industrie del design, i prodotti di layout aziendali dopo i quali i dipinti su sostanze e tecniche artigianali. Un componente che mi piace chiaramente, fino al punto di inutilità, è mentre l'oggetto si avvicina ad essere una sorta di scultura o pittura. Poi faccio fotografie e specializzazioni all'interno del look per sostanze e sfumature e poi veri e propri elementi grafici e, ancora, strutture senza specializzazione tipologica, molte installazioni e installazioni con prestazioni associate. Per me tutto è iniziato continuamente in modo letterario e teorico: appena mi sono diplomato, per quindici anni ho diretto riviste di architettura: prima una splendida casa, per cinque anni, poi la rivista di stile (piccola femmina) per altri cinque anni e domus, per il relax 5. Ho diretto la rivista domus trent'anni fa e l'anno scorso mi è stato chiesto di dirigerlo per qualche altro anno. Quindi l'ho preso e ho fatto 11 numeri, un anno. Sono d'accordo con lo scrittore. Ora non sarei stato in grado di fare di più, è straordinariamente stancante, dopo di che ho ... Lo studio.

Potrebbe Piacerti Anche...

Digita Nel Campo Sottostante E Premi Invio / Ritorna per Cercare