Ideale POLTRONA BARCELLONA

Ideale POLTRONA BARCELLONA
Poltrona Barcelona Roma - Ideale POLTRONA BARCELLONA - Nyiq

Ideale Poltrona Barcelona Roma - Poltrone e divani rivestono una posizione di assoluta criticità in molti dispositivi: danno il tono a un domestico e possibilmente informano in più rispetto a qualche altro pezzo lo stile di vita e le possibilità dei proprietari. La poltrona barcelona è stata progettata nel 1929 dall'architetto ludwig mies van der rohe e dallo stilista lilly reich, entrambi tedeschi. ? stato progettato per il padiglione tedesco dell'arena che si è svolta a barcellona, ​​in spagna.

La poltrona barcelona (o sedia barcelona) è stata progettata da ludwig mies van der rohe per la tradizionale esposizione del 1929 a barcellona, ​​per il padiglione tedesco (in aggiunta via mies van der rohe). La poltrona barcelona è un'icona del design commerciale prodotto dal movimento attuale e trasuda una semplice eleganza che incarna il motto più famoso di mies van der rohe "less is greater". Il rivestimento in pelle è stato lavorato a quadrati (i singoli pannelli, ridotti e cuciti a mano, derivano dai pori e dalla pelle di un singolo animale). Esiste anche all'interno del "modello di assestamento" che differisce più efficace all'interno delle più grandi sospensioni incrostate incrostate alla forma. Per quotazioni decisamente più contenute, è necessario utilizzare strutture di importazione.

York. Vista esterna (a sinistra) e all'interno (sopra). Frank lloyd wright, casa kaufmann, chiamato residenza alla cascata, 1935-1939. Subire run (pennsylvania, stati uniti). Giovanni michelucci, stazione di santa maria novella, 1932-1935. Firenze. Organizzazione guerrini-l. Un. Padula-romano, palazzo della civiltà italiana, 1938-1942. Roma, quartiere eur. Giuseppe terragni, casa del fascio, 1934-1936. Como. Giuseppe terragni, casa del fascio, 1934-1936. Como. Dopo il conflitto globale primario, la struttura e il layout aziendale hanno avuto uno splendido miglioramento, per rispondere alle nuove esigenze della popolazione: le città sono state rinnovate e ampliate e infissi, arredi, attrezzature per la casa e diversi macchinari sono stati prodotti in grandi quantità. Nell'architettura si osservano diverse mosse, con principi ben diversi: dall'espressionismo al razionalismo, dall'architettura organica all'opera d'arte deco. Gli edifici per le persone, i quartieri cittadini e intere città sono progettati in linea con i nuovi standard, grazie anche alla fornitura di materiali costruttivi di ultima generazione, prefabbricazione e sostanziali risorse finanziarie. La produzione aziendale in serie riserva più attenzione alla scelta dei materiali e al rapporto tra forma e caratteristiche, grazie anche al contributo di facoltà tra cui il bauhaus. Quindi, gli articoli mirati ed eleganti sono prodotti in grande collezione. In italia (fascismo) e germania (nazismo) i regimi totalitari precludono la nuova architettura, fornendo un classicismo enorme e pomposo, stimolato attraverso obiettivi di propaganda ideologica.

Potrebbe Piacerti Anche...

Digita Nel Campo Sottostante E Premi Invio / Ritorna per Cercare